English
Orchestra da Camera Italiana
I Musicisti  
print send to a friend share condividi: Share to Facebook Share to Twitter Share to Twitter Send to Google
 
Giulio Rovighi
Violinista

Giulio Rovighi, nato nel 1970, è stato introdotto giovanissimo alla musica dal nonno Guido Della Costanza, storica "spalla" del Teatro Comunale di Bologna, stimatissimo dall'allora direttore stabile Sergiu Celibidache che lo considerava "un concertista prestato all'orchestra". Sotto la sua guida e successivamente sotto quella del padre Luigi Rovighi (violinista e noto musicologo), si è diplomato presso il Conservatorio "G. B. Martini" di Bologna con il massimo dei voti e la lode.

Ha proseguito gli studi con Cristiano Rossi e con Dora Schwarzberg, perfezionandosi poi presso l'Accademia "W. Stauffer" di Cremona dal 1992 al 1999 con Salvatore Accardo dal quale nel 1994 è stato invitato come “giudice del suono” al 7° Concorso Internazionale di Liuteria “Stradivari”.

Dopo aver collaborato come “concertino” per diversi anni con l’”Orchestra del Teatro alla Scala”, ha collaborato come “spalla” con l’”Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia”, con l’”Orchestra del Teatro La Fenice”, con l’Orchestra Philarmonia Wien, con l’”Orchestra Haydn” e con l’”Orchestra Regionale delle Marche”.

Dal 2008 è primo violino del Quartetto Prometeo con il quale svolge attività concertistica in tutto il mondo oltre ad un’intensa attività discografica: ha registrato recentemente un cd per Kairos con l’integrale dei quartetti di Salvatore Sciarrino (di cui l’ultimo dedicato al Prometeo); diverse le registrazioni per Limen Music (Beethoven, Schubert, Brahms, Verdi e Debussy); prossimamente l’uscita con Amadeus comprendente l’ integrale dei quartetti di Schumann; per Brilliant in programma l’integrale di Hugo Wolf.

Parallelamente all'attività concertistica si dedica anche all'insegnamento: vincitore del Concorso Nazionale del Ministero della Pubblica Istruzione, dal 1994 è docente in ruolo di violino; attualmente insegna presso il Conservatorio "N. Sala" di Benevento, dove con Paola Volpe e Gianluca Giganti ha dato vita al trio “Nicola Sala” con il quale ha inciso un doppio cd con musiche di Brahms e Beethoven per l’etichetta del conservatorio stesso.

Suona un Goffredo Cappa (Cremona 1682) e un Carlo Tononi (Bologna 1754).



VIOLINO

Laura Gorna **
Lisa Mae Green*
Giovanni Agazzi
Duccio Ceccanti
Gabriele Ceci
Francesca Dego
Caterina M. Demetz
Renato Donà
Fabrizio Falasca
Stefano Ferrario
Enzo Ligresti
Lucia Luque
Laura Marzadori
  Laura Marzadori
Aldo Matassa
Sara Michieletto
Martina Molin
Chiara Morandi
Roberta Nitta
Roberto Noferini
Liù Silvia Pelliciari
Francesco Peverini
Lucia Ronchini
Giulio Rovighi
Mattia Sanguineti
Fatlinda Thaci
Livio Salvatore Troiano
Cecilia Ziano
  VIOLA

Francesco Fiore*
Daniel Palmizio
Giuseppe Russo Rossi
Davide Zaltron
Alfredo Zamarra


PIANOFORTE / CLAVICAMBALO

Laura Manzini
  VIOLONCELLO

Cecilia Radic *
Alberto Capellaro
Claudio Argentino Pasceri
Matteo Ronchini*
Marcella Schiavelli


CONTRABBASSO

Ermanno Calzolari *
Riccardo Donati
Piermario Murelli
   

L'Orchestra da Camera Italiana (O.C.I.), è l'espressione dei migliori esiti artistici di una scuola d'archi d'eccezione ed esempio unico in Italia per unità tecnica ed espressiva.


+ leggi tutto